Bitcoin FOMO spinge il prezzo?

La paura di perdere il prezzo soprannominato il Bitcoin FOMO è uno dei principali problemi che i trader Bitcoin affrontano quasi ogni anno.

Con l’ultimo trimestre che si sta rapidamente chiudendo, le possibilità di acquisto di FOMO aumentano di giorno in giorno. Si dà il caso che sia un modello ripetuto che i trader a lungo termine sono ben consapevoli e gestiscono il loro rischio di trading giornaliero.

In che modo Bitcoin FOMO influisce sul prezzo?

Il timore di perdersi si traduce in acquisti eccessivi, neofiti e trader che leggono il modello dell’ultimo trimestre dell’anno diventa spesso l’esca in questo scenario. Se si guarda al modello annuale dal 2017, l’ultimo trimestre è una spia di persone che acquistano eccessivamente Bitcoin mentre il volume di trading scende. Questo crea un divario tra l’effettiva domanda di mercato e la crescita della domanda. Nel 2019, il Crypto Trader ha fatto sprofondare il mercato in uno stato di disordine fino alla fine dell’anno, e i massimi reali sono stati ritardati fino al primo trimestre del 2020.
Il Bitcoin FOMO ha spinto il prezzo?

D’altra parte, se osserviamo gli attuali indicatori di movimento dei prezzi Bitcoin, vediamo che negli ultimi 30 giorni un possibile FOMO sta spingendo le persone ad un acquisto eccessivo. Questo include investitori istituzionali come GrayScale, che già possiede oltre il due per cento della circolazione di Bitcoin.

Brainwallets: sono davvero il posto migliore per Bitcoin?
Satoshi: il centro crociere per imprenditori crittografi
Crypto donazione: Il candidato alla presidenza degli Stati Uniti, Jo Jorgensen, apre per la donazione a Bitcoin
Previsione dei prezzi Bitcoin – Tempo di abbattere la resistenza psicologica di 12.000 dollari

Bitcoin FOMO spinge il prezzo? 4Bitcoin FoMo spingendo il trend d’acquisto:

Dal grafico sopra riportato risulta evidente che negli ultimi 30 giorni il trend complessivo è stato di acquisto. E‘ un po‘ facile con un semplice segnale di acquisto sugli oscillatori tecnici, ma sui grafici della media mobile, ha indicato forti segnali di acquisto.

Al momento in cui scriviamo, anche la maggior parte degli analisti ritiene che il mercato si stia gonfiando e che non sia naturalmente allineato con gli indicatori tecnici, come il volume attuale e le divergenze ribassiste. Questo porta il trader a credere che il Bitcoin probabilmente vedrà un movimento di tracciamento in tempi brevi.

Aggiungendo la teoria del Bitcoin FoMo, sembra che il sentimento del mercato sia ad un punto più complicato quest’anno, rendendo il lavoro dei trader diurni più difficile rispetto a qualsiasi anno precedente. Il trading cauto è consigliato come sempre.

Comments are closed.

Post Navigation